Luogo: Capua (1)

Capua è un comune italiano di 18 205 abitanti della provincia di Caserta in Campania.

Fondata dai Longobardi sul sito dell’antica Casilinum romana in seguito alla distruzione dell’Antica Capua prima e di Sicopoli poi, è stato il più grande e importante centro di Terra di Lavoro fino alla fine del XVIII secolo e più in generale una delle maggiori città del Regno di Napoli, in virtù della sua posizione strategica sul fiume Volturno e sulle antiche Via Appia e Via Casilina.

La sua posizione favorevole e la protezione naturale data dal fiume hanno fatto sì che diventasse prima capitale del Principato di Capua, uno stato autonomo esistito per circa quasi trecento anni, e poi un centro di notevole rilevanza strategica per tutti i regnanti dell’Italia meridionale. Proprio per questo fu città demaniale, quindi non soggetta ad alcun dominio feudale; ha assunto ben presto le caratteristiche di città fortificata con possenti mura, ampi fossati e due castelli a protezione della cinta muraria, rivestendo insieme a Pescara e soprattutto Gaeta l’importante ruolo di città-fortezza fondamentale a ingresso e protezione delle terre settentrionali del regno napoletano.

Città d’arte e di studi, oltre che di considerevole tradizione militare, è sede dell’antichissima e influente Arcidiocesi di Capua fin dal suo trasferimento sulle rive del Volturno nell’856, avendo accolto in assoluta continuità la tradizione civile e religiosa della Capua Vetere. È inoltre nota per il Placito capuano, il più antico documento scritto in volgare italiano ad oggi rinvenuto.

Confronta immobili

Confronta

Hai raggiunto il numero massimo di immobili da confrontare.