Mark Zuckerberg, fondatore e proprietario di Facebook, ha appena concluso un affare con la Proto group Ltd, una società specializzata nella vendita di immobili a divi e celebrità di Hollywood e calciatori di fama mondiale, per l’acquisto di un attico nel cuore di Milano: ottocento metri totali, un salone da trecento metri quadri e una stanza, dedicata esclusivamente alla figlia, di quasi centocinquanta metri quadri.

Il prezzo? Decisamente mostruoso: 21 milioni di euro!

Astronomico almeno per noi comuni mortali, non per la sesta persona più ricca al mondo, che, solo 3 anni fa, aveva concluso l’acquisto delle quattro case adiacenti la sua villa di Palo Alto (California) a prezzi 10 volte superiori al valore di mercato solo per tutelare la propria privacy

A dare la notizia è Novella 2000, che riporta una dichiarazione del CEO della Proto Group Ltd: “La parte più difficile – ha spiegato l’amministratore di Proto group – è stato capire se si poteva installare una piscina di cinquanta metri all’interno dell’abitazione, cosa che è stata fatta, oltre che ad una sala cinema privata, un salone di oltre 300 mq e la stanza per la figlia di quasi 150 mq“.

Lascia una risposta